La difficoltà aguzza l’ingegno: Da Ristoratore a creatore di magliette

Ristorante chiuso? Stampa magliette con le frasi di Conte. Stefano Sinibaldi si definisce un ristoratore disperato per causa Dpcm Covid, e così si inventa maglietta con le scritte dei Dpcm.

Non sono un giornalista, ribadisce Stefano Sinibaldi e lancia il suo Comunicato Stampa:

Salve. Sono Stefano Sinibaldi, un imprenditore (ristoratore) di Piombino, provincia di Livorno. In questo periodo di crisi economico e sociale, piu volte mi sono chiesto cosa potevo fare per non rimanere inerte sul divano di casa mia ad aspettare la fine di tutto, sperando nell’aiuto caritatevole  di uno  stato che vedo non all’altezza, che arranca senza rendersi conto di quanta sofferenza ha provocato l’incompetenza, un governo che mi dice che non posso lavorare e mi chiede comunque di pagare le tasse, addirittura mi chiede l’anticipo sulle tasse dell’anno prossimo, ah già, ma posso rimandare e pagare tutto ad aprile, vabbe’ lasciamo stare queste polemiche inutili, torno sul tema… 

Mi toglie il respiro pensare che la  tranquillita economica mia e della mia famiglia dipenda dalle elemosine di un governo che non stimo  più  e non mi rappresenta, ma saprottutto non posso  accontentarmi di quelle elemosoea che non solo non bastano per mangiare, ma non mi bastano nemmeno per  pagare i debiti accumulati a causa della chiusura e  non mi bastano nemmeno a pagare le tasse. Così  mi sono dato da fare, mosso dallo spirito di noi italiani che cerchiamo sempre di tenerci a galla. Certo non é facile, pensi e ripensi a cosa inventare, in questo periodo la testa é satura di informazioni negative…. il covid, i malati, i morti, gli anziani …  tutto é tragico…. poi però …ogni tanto sorridi… sorridi di fronte a quelle situazioni tragicomiche… come alcune frasi di Conte che senti in TV… e da qui un fiore che sboccia in un terreno bruciato dal peggiore dei fuochi….

I decreti, quelle frasi  spesso fuori dal mondo demenziali e patetiche, mi  ispirano,  cosi chiamo un’amica e insieme decidiamo di stampare quelle frasi sulle magliette, in un giorno e mezzo, Sara Parra,  così si chiama la mia amica crea un design accattivante, apre un profilo, una mail dedicata (acCONTEntiamoci@gmail.com) e mettiamo in commercio la nostra idea. Ma questo non basta, non posso rimettermi sul divano ed aspettare di nuovo che succeda il meglio, il meglio ce lo dobbiamo creare, abbiamo bisogno di far conoscere la nostra idea, ed è per questo che vi scriviamo, perché  le belle idee possano prendere il volo e perché questo nostro voler fare  possa essere di ispirazione ad altri  che come noi vorrebbero riprendere a volare, ma si accontenterebbero anche di camminare con i piedi per terra ma con dignità ….. e con la speranza sempre viva di poter migliorare comunque la propria qualità di vita.

Un caro abbraccio  Stefano

Fonte: Notiziabile –

Stefano Sinibaldi

Stefanosinibaldi69@gmail.com

Blog su WordPress.com.

Su ↑