La natura incontaminata tra i borghi dall’Abruzzo alla Puglia: Il tratturo Magno

I tratturi si trasformano in itinerari turistici, attraverso i più antichi borghi. Oggi, sempre più persone desiderano allontanarsi dalle città per vivere delle bellissime vacanze green. Il tratturo Magno un tempo era usato dai pastori per la transumanza, quel fenomeno che portava le greggi e i pastori a spostarsi verso le pianure, percorrendo appunto le vie dei tratturi, i sentieri erbosi.

Camminare è una pratica che rigenera, fino al punto che vi sono diverse tecniche, perfino una quella meditativa. La natura è da sempre curativa, per tanti aspetti, molti studi, infatti, dimostrano che immergersi nella natura lenisce lo spirito. Quale vacanza migliore esiste di quella che rinfranca spirito e corpo, mettendo alla prova le proprie forze fisiche, risalendo antichi sentieri, per ritrovarsi in un armonioso contatto con la natura?

La transumanza diventa percorso storico per vacanze Green. Si tratta di un viaggio per vivere la natura, immersi in aree boschive, attraverso monti e colline, per poi ritrovarsi in antichi e meravigliosi borghi. Sempre camminando a piedi, dall’Abruzzo, alla Puglia fino al Molise, seguendo l’antico Cammino dei Pastori, si può accedere al percorso tracciato dai pastori abruzzesi, che si spostavano insieme al bestiame in cerca di un clima più mite.

Cos’è il percorso itinerante tratturo Magno

Con la collaborazione di strutture ricettive, fattorie e allevamenti, agriturismi e ristoranti, i turisti avranno la possibilità di scoprire una regione piena di bellezza. Sarà possibile partecipare da soli o partecipando agli itinerari studiati apposta. I viaggiatori scopriranno il fascino del trekking e della natura incontaminata, la civiltà nuragica, cimentarsi come mungitori o casari, mettersi all’ascolto dell’armonico canto, patrimonio dell’Umanità, dei tenori di Bitti o farsi cullare dal Trenino Verde, che da Tortolì si arrampica fino a 1.200 metri d’altezza e accompagna fino al Lago Alto del fiume Flumendosa.

Tratturo Magno

Tratturomagno.it è il sito dove il turista Viaggiatore potrà consultare tutte le tappe del cammino da L’Aquila a Foggia. L’idea era quella di creare una via ciclopedonale fra Abruzzo, Molise e Puglia (244 chilometri, il più lungo sentiero d’Italia). Il sentiero passa per il Parco Nazionale del Gran Sasso e i Monti della Laga.

Il nome Tracturo 3000 viene da Tracturo: parola antica, eredità culturale; 3000: proiezione verso il moderno. Tale collegamento può consentire una lettura profonda e consapevole del territorio, attraverso la necessaria visione internazionale, competenze originali e un approccio multidisciplinare.

L’idea di questo Progetto nasce dalla passione condivisa di professionisti in vari settori che si sono incontrati nel contesto particolare del Premio Verga d’Argento.

Il Team Tracturo3000 è costituito sia dalle persone che intraprendono il cammino a piedi, sia da quelle che costituiscono la rete di collaborazione “fissa”, in collegamento reciproco e continuativo.

Blog su WordPress.com.

Su ↑