Covid Europa: le nuove restrizioni, obbligo vaccinale e possibili chiusure

I paesi europei adottano nuove misure anti Covid per contenere il picco di nuove infezioni e salvaguardare le festività natalizie

Il Belgio chiuderà i locali notturni e chiederà alle persone di lavorare da casa, stop a bar e ristoranti alle 23. Il Premier olandese Mark Rutte ha invece annunciato la chiusura alle 17 di bar, ristoranti e negozi non essenziali, dopo le ultime oltre 21mila nuove infezioni, che sono state registrate nel paese.

Covid: Cosa accade in Europa

Praga ipotizza anche la vaccinazione obbligatoria per alcune categorie a rischio. In Spagna, nonostante si sia vaccinato completamente il 79% e i ricoveri ospedalieri siano solo relativamente aumentati, si sta diffondendo l’uso obbligatorio del green pass. Il Portogallo richiede un test negativo anche ai vaccinati.

La situazione in Italia: peggioramento dei contagi

Anche l’Italia ha confermato una marcata tendenza al peggioramento, per effetto dei 13.686 nuovi contagi nelle ultime 24 ore e 51 decessi. I sindaci hanno chiesto al Governo, di valutare l’opportunità di rendere obbligatorio l’uso della mascherina all’aperto su tutto il territorio nazionale dal 6 dicembre al 15 gennaio.

Nel nostro paese in 3 regioni reparti pieni oltre soglia allerta, Friuli Venezia Giulia al 22%, Valle d’Aosta al 18%,Bolzano a 18%.

Secondo l’OMS, è probabile che i decessi totali in tutta Europa per COVID-19 supereranno i 2 milioni entro marzo del prossimo anno. La Commissione europea afferma che le persone completamente vaccinate abbiano meno probabilità di morire di COVID-19 rispetto ai non vaccinati.

Ursula von der Leyen, presidente della Commissione Europea: Quando guardiamo ai tassi di ospedalizzazione e mortalità, quello che vediamo è che abbiamo una pandemia di non vaccinati, quindi rimane la nostra priorità rimane quella di continuare con le vaccinazioni.

In queste ore a preoccupare è anche la variante Omicron

Attualmente sono 33 casi in 8 Paesi Ue, asintomatici o non gravi. L’Unione Europea al G7 chiede un’azione rapida per aumentare le vaccinazioni. Il timore di un’ennesima accelerazione della pandemia sta facendo tornare restrizioni e confini blindati che si sperava fossero stati archiviati dopo l’incubo del  2020 anche se la variante, stando alla presidente dei medici sudafricani, pur molto contagiosa sembra presentare sintomi lievi, specie sui vaccinati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: