Covid-19: si studiano i danni permanenti agli altri organi

La prassi degli ospedali vuole che dopo una malattia grave, vi siano periodici controlli e un monitoraggio di eventuali danni riportati nei pazienti. Anche per malati del Covid-19 la procedura è la stessa. Molti ospedali stanno, infatti, richiamando gli ex ricoverati e guariti di Coronavirus per accertamenti e controlli. In realtà il Covid-19 entra attraverso le vie respiratorie, ma poiché si tratta di un'infiammazione, quest'ultima si propaga anche ad altri organi. Secondo il monitoraggio che sta iniziando in queste settimane, sembra che gli altri organi coinvolti siano pancreas, cuore, fegato, reni, cervello oltre ai polmoni. 

Blog su WordPress.com.

Su ↑