Bosco urbano tra darsena e aeroporto a Pisa

Messe a dimora oltre 1600 piante grazie a supporto Olt e Arbolia. Un progetto di imboschimento urbano a Pisa con oltre 1600 alberi lungo la via Aurelia tra la Darsena Pisana e l’aeroporto Galilei

Il bosco urbano è stato inaugurato il 26 gennaio scorso dal Comune di Pisa. La Olt Offshore Lng Toscana, società proprietaria del rigassificatore (impianto che permette di riportare fluido che normalmente in natura si presenta sotto forma di gas, dallo stato fisico liquido a quello aeriforme) offshore ancorato al largo della costa tra Livorno e Pisa, e Arbolia, società benefit nata recentemente per sviluppare nuove aree verdi in Italia.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie al contributo di Olt


Sono state messe a dimora a dicembre, spiega una nota dell’Amministrazione, complessivamente 1.666 piante di pioppi, olmi, platani, frassini, tigli, aceri campestri e arbusti (biancospini, ligustri, viburni, lentischi) lungo una fascia di terreno di 22.760 metri quadrati: l’intervento creerà una nicchia ecologica in un’area con scarsa presenza di boschi, caratterizzata da insediamenti commerciali e cantieri navali, e zone ombreggiate lungo un percorso ciclabile con l’obiettivo di promuovere azioni concrete per il contrasto ai cambiamenti climatici, il miglioramento della qualità dell’aria e la creazione di aree verdi a beneficio delle comunità cittadina.


Secondo l’assessore al verde urbano, Raffaele Latrofa, – l’opera di imboschimento urbano che presentiamo è un’altra importante realizzazione nel cammino di Pisa verso la transizione ecologica visto che in città abbiamo già avviato da tempo un piano di nuove piantumazioni per migliaia di piante.
 Il tema dell’ambientalizzazione del territorio – osservano gli amministratori delegati di Olt, Giovanni Giorgi e Maurizio Zangrandi – è per Olt parte integrante del nostro fare impresa sul territorio in modo concretamente responsabile e negli anni abbiamo dimostrato che è possibile e necessario coniugare sviluppo e tutela ambientale”. Con questo progetto, conclude Salvatore Rcco, ad di Arbolia, “realizziamo il nostro primo bosco urbano in Toscana e continueremo a promuovere azioni concrete per il miglioramento di ecosistemi e la salvaguardia della biodiversità, a beneficio della qualità dell’aria e della vita delle città.

Fonte: ANSA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: