Telemedicina e assistenza a domicilio, così sta cambiando il settore della sanità

Il panorama che “avvolge il sistema economico e sanitario mondiale legato alla diffusione del Covid-19, unito al processo di evoluzione demografica e la conseguente modifica dei bisogni di salute della popolazione, con una quota crescente di anziani e patologie croniche, rende necessario un ridisegno strutturale ed organizzativo della rete dei servizi, soprattutto nell’ottica di rafforzare l’ambito sanitario e di assistenza al cittadino”. Lo sostiene Starting Finance in un articolo in cui analizza come tali circostanze stiano accelerando i settori della telemedicina e dei servizi medici a domicilio.

La radiologia smart arriva a domicilio: al via la campagna di Rx Home!

Su CrowdFundMe è partita la campagna di Rx Home, startup innovativa specializzata nella telemedicina e nella radiologia a domicilio. I due fondatori, Marcello Da Col e Mattia Perroni, avevano avviato il progetto con il proprio capitale, ma il diffondersi della pandemia di coronavirus ha fatto loro capire la necessità di accelerare le attività attraverso l’Equity Crowdfunding, per via della crescita esponenziale della domanda. Grazie ai servizi dell’emittente si può valutare il quadro polmonare nei pazienti Covid positivi e, inoltre, è possibile garantire la continuità assistenziale anche alle persone non affette dal virus che non possono o hanno timore di recarsi nelle strutture ospedaliere. I motivi possono essere vari, dalla paura del contagio ai problemi di spostamento per gli anziani.

Blog su WordPress.com.

Su ↑